FANDOM


Assalto a Villa Wayne è l'ottavo albo della serie a fumetti Batman (Vol 2).

Assalto a Villa Wayne Modifica

Fino a questo momento, Batman ha sempre pensato che il modo migliore per conoscere Gotham era essere per le strade, al livello del terreno – essere dentro la città. Tuttavia, recentemente ha imparato che per quanto abbia passato anni a conoscere Gotham nel profondo, non sa nulla di lei.

Ancora ferito dall'ultimo incontro con la Corte dei Gufi, Batman osserva il modello della città che ha costruito per dimostrare il piano di rinnovamento urbano; nell'oscurità, il modello sembra simile alla Gotham che credeva di conoscere. Quando Alfred accede la proiezione laser dei palazzi futuri, la luce infastidisce i suoi occhi. Bruce riflette sulla sua situazione – un pazzo arrogante in piedi di fronte a una città giocattolo, mentre la vera città opera alle sue spalle. Alfred assicura che gli Wayne sono una lunga stirpe di folli arroganti e la città dall'altra parte della baia è il risultato dei loro sforzi.

Improvvisamente, un rumore sul tetto li mette in allerta e Bruce ordina ad Alfred di rifugiarsi nella Batcaverna. Bruce sale velocemente le scale e, utilizzando le leni a contatto collegate con il Batcomputer, guarda fuori dalla finestra per vedere un gruppo di gufi arroccati poco fuori la Villa e sa che gli Artigli stanno cercando lui. Tramite un auricolare, Alfred da a Bruce informazioni su quanti assassini ci sono fuori dalla villa – nonostante ce ne siano molti di più di quanti riesca a contarne. Mentre Bruce lotta per la sua vita, perde il contatto con Alfred, che ha appena scoperto che uno degli Artigli è riuscito ad entrare nella Batcaverna.

Bruce riesce a raggiungere il tetto e fissa uno degli Artigli alle tegole con una banderuola segnavento. Sfortunatamente, sul tetto salgono molti più Artigli. Utilizzando un passaggio segreto presente nel camino, Bruce riesce a fuggire e raggiungere la Batcaverna.

Qui, incontra l'Artiglio che riflette sul fatto che Bruce abbia un segreto. Prima che l'assassino possa attaccare, il Penny Gigante sembra tremare e cade sull'assassino grazie ad Alfred. L'Artiglio è bloccato e Bruce stappa il cappuccio e gli chiede quanti altri assassini devono arrivare. L'Artiglio beffardamente risponde che ce ne saranno abbastanza – non solo per Bruce, ma anche per gli altri. Intuendo che potrebbe avere più informazioni senza il consenso dell'Artiglio, Bruce gli rompe il braccio e ruba il guanto computerizzato che sta indossando.

Mentre altri Artigli entrano nella caverna, Bruce e Alfred si rifugiano nell'armeria, dotata di porte rinforzate. Sanno che le porte non reggeranno a lungo, ma Bruce spera di trovare qualcosa che possa permettere loro di avere più tempo. Ricordandosi che il fattore generativo degli Artigli è sensibile al calore, ordina ad Alfred di abbassare la temperatura della caverna. Inoltre, toglie un piccolo chip dal guanto dell'assassino, sperando che Alfred possa decrittarne il contenuto e scoprire i piani della Corte.

Mentre gli Artigli colpiscono le porte dell'armeria, rimangono sorpresi nel vederle aprire lentamente. Batman appare sulla porta, con un Batcostume pesantemente corazzato e ordinaoridna loro di abbandonare la casa.

La chiamataModifica

Nel Batcostume rinforzato da battaglia, Batman affronta gli Artigli. Nel frattempo, Alfred tenta di decrittare il cip rubato a uno degli assassini all'interno dell'armeria.

Alfred è terrificato dalla scoperta che il chip contiene una lista di bersagli, che include quasi tutte le figure di spicco di Gotham. Alfred legge che anche le vite del Commissario Gordon e del Sindaco Hady sono in pericolo.

In tutta la città, le cariche pubbliche – tra cui il revisore dei conti della città, il vice sceriffo, il giudice della corte suprema – vengono presi di sorpresa e assassinati dagli Artigli; condannati a morte dalla Corte dei Gufi.

Alla Batcaverna, Batman ordina ad Alfred di chiamare tutta la Batman Family. Tutti quelli che si trovano nell'area e possono aiutare, devono raggiungere le persone sulla lista e proteggerle. Bruce sa che è un compito difficile, date le proprietà rigenerative degli assassini, e per molti obiettivi potrebbe essere troppo tardi.

Alfred è spaventato dai colpi inferti alle porte dell'armeria, mentre gli Artigli urlano che anche lui è stato condannato dalla corte. Sospirando, Alfred augura buona fortune alla famiglia e prega per la propria salvezza.

Copertine alternative Modifica

Collegamenti esterni Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale